Icon of the Category "Places"Molare Molare

Molare

Arroccato alle pendici degli Appennini e bagnato dal torrente Orba, il comune di Molare vanta una storia secolare e fa bella mostra di nobili palazzi.

Il piccolo comune di Molare si trova al confine con la Liguria. La sua storia è quella di un territorio conteso per anni tra le potenze vicine, sviluppatosi all’ombra di un castello feudale oggi distrutto.

Information curated by:
Federica Beltramo (2021-2022)

Geographic coordinates:
44.6175° 8.6007°

Open AtlasFor

Media available

Vista aerea di Molare: è ben visibile come la maggior parte del territorio del paese sia montuosa e come il Torrente Orba attraversi tutto il comune.

il “fungo” di Piana Crixia, spettacolare declinazione morfologica della formazione a Molare.

L’immagine, da Google Earth, mostra la posizione attuale del centro abitato di Molare (in giallo) e l’antica posizione del nucleo originario (in rosso).

Vista sul centro storico di Molare dai vicini campi: la componente agricola è tutt'oggi molto presente.

Cartografia dei feudi del Monferrato risalente al XVI secolo. Il feudo di Molare è visibile sul margine destro, con una rappresentazione dell’antico Castrum Molariis.

Particolare di una carta corografica contenente parte del Piemonte, Monferrato, Alessandrino e Lomellina, appartenenti al Re di Sardegna, 1830 ca. Il comune di Molare è evidenziato in giallo.

Il cosiddetto “Castello di Molare” (da non confondere con il Castrum Molariis di epoca feudale, oggi perduto), residenza della famiglia Gajoli Boidi. Ancora oggi l’edificio caratterizza il panorama del centro storico del comune.

Una fotografia scattata durante l’esondazione del torrente Orba: l’ondata di acqua si infrange sulle abitazioni.

Lo “scodellamento” del paiolo di polenta, sostenuto da una gru.

Vista sul castello Gajoli Boidi e le sue torri.

L’ingresso di Palazzo Tornielli di Crestvolant.

Il Santuario di Nostra Signora delle Rocche incorniciato dai colori autunnali del bosco alle pendici degli Appennini.

L’abside rettangolare della pieve di Santa Maria di Campale.

Dintorni / Il Canyon di Molare

Il Canyon di Molare con le sue acque limpide, incastonate tra le ripide pareti rocciose.

Dintorni / La diga di Molare

Vista della sommità della della diga, come appare oggi.

License

Share on

Permalink: