Il miracolo della bomba inesplosa

Nella navata destra della Cattedrale si rimane colpiti da una bomba. Si tratta di un ordigno bellico della Marina Inglese che, nel corso del bombardamento del 9 febbraio del 1941, sfondò il tetto di San Lorenzo senza esplodere. Quella esposta è una replica dell'ordigno, fatto brillare in mare. Accanto alla bomba, a memoria dell'accaduto, una targa recita: "Questa bomba lanciata dalla flotta inglese pur sfondando le pareti di questa insigne cattedrale qui cadeva inesplosa il IX Febbraio MCMXLI A riconoscenza perenne Genova, città di Maria, volle incisa in pietra, la memoria di tanta Grazia".

Share on:
short URL:

License