Icon of the Category "XVII Cent."Palazzo Carignano / Museo del Risorgimento Torino

Palazzo Carignano / Museo del Risorgimento

A masterpiece of the Baroque style. It was the first seat of the Italian Parliament. Inserted in the UNESCO list with the Savoy residences

The building is known for the excellence of its architecture, created by Guarino Guarini. It was the residence of Kings Carlo Alberto and Vittorio Emanuele II and hosted the first Parliament of the Kingdom of Italy. Today, after a restoration, it is home to the Museum of the Risorgimento, and is included among the Savoy Residences on the UNESCO's heritage list.

Information curated by:
Giorgia Senini, Giulietta De Luca, Staff Landscapefor (2016-2022)

Geographic coordinates:
45.069° 7.6855°

Open AtlasFor

Media available

Originariamente il Palazzo occupava l'intero isolato tra via Accademia delle Scienze e via Bogino (nel cerchio rosso), comprendendo l'attuale piazza Carlo Alberto, allora giardino privato che collegava il Palazzo alle scuderie (oggi Biblioteca Nazionale)

Nella sequenza di disegni, la griglia urbana supera le mura romane (in rosso) prima verso sud (1625/1650) e poi verso est (1675/1700). Il lotto di Palazzo Carignano comprende l'attuale piazza Carlo Alberto, un tempo occupata dal giardino interno.

Nella tavola generale del Theatrum Sabaudae del 1682, il complesso del Palazzo, allora in costruzione, è diverso dalla realtà: con una profondità pari a un intero isolato e con le facciate verso il giardino in una versione a esedra mai realizzata.

L'area del Palazzo nella rappresentazione "omogenea" del Catasto napoleonico, all''inizio del XIX secolo. Il Palazzo, ormai secolare, viene riprodotto nel suo reale ingombro, a U, aperto verso il giardino

Il gigantesco cartiglio che troneggia sulla facciata del palazzo a ricordo di Vittorio Emanuele II, Padre della Patria, è stato aggiunto nel 1884: un frontone curvo in mattoni, raccordato al cornicione del tetto, disegnato da Carlo Ceppi.

L'incisione dell'illustrazione italiana d'epoca, intitolata "Parla Cavour!" per mostrare l'assetto dell'aula provvisoria appena inaugurata, nella seduta che acclama Vittorio Emanuele Re d'Italia. Cavour muore l'anno dopo.

La facciata del palazzo su piazza Carlo Alberto, poco dopo la sua realizzazione, in una foto d'epoca.

Architettura / Un disegno, un metodo

La facciata frontale e retrostante di Palazzo Carignano, presenti nel libro di Guarini "Dissegni d’architettura civile et ecclesiastica".

La facciata del Palazzo come riprodotta in una guida di fine 1800 confrontata con la pianta del piano terreno corrispondente.

Architettura / Mezzo cilindro in cortile

Dall'Album di Guarino Guarini, Dissegni d’architettura civile et ecclesiastica…, Torino 1686, in cui si nota la puntigliosità della pianta che fa capire le ragioni della curvatura in facciata.

Il progetto di Guarini studia la curva della scala in modo da farla aderire alla grande sala ovale, ma anche in modo da rendere piacevole la vista per chi sale o scende.

Il disegno di progetto di Guarini illustra esplicitamente l'intenzione di far vivere al visitatore la sensazione di essere in scena, in uno spazio teatrale complesso, con una molteplicità di fughe e punti di vista

Lungo i lati la continuità dell'architettura è perfetta ma il diverso colore e un giunto appositamente evidente sottolineano la diversità dei progetti e la dimensione contenuta del disegno originale.

Guarini disegna con i mattoni fregi fantasiosi, morbidi come stucchi, che incorniciano le finestre sulla facciata. Gli strani pennacchi in mezzeria vogliono ricordare la vittoria riportata da un reggimento dei Carignano a fianco dei Francesi nel 1667 contro i pellerossa Irochesi durante la colonizzazione del Canada. Gli Irochesi affascinarono i loro nemici, anche per il coraggio che dimostrarono sul campo. Gli europei, senza eccezione, furono infatti incuriositi da questi contatti con i "s...

Particolari / Una piazza continua

Il passaggio attraverso il cortile è pubblico e consente una magnifica vista da dentro e da fuori che varia ad ogni metro, rimanendo fermo il monumento a Carlo Alberto, posto sull'asse del portale ma visibile solo all'altezza dei soldati del piedistallo.

Werner vedutista settecentesco di mezza Europa, finge il Palazzo intonacato e con una grande piazza antistante, simile a mille altre, e segnala come particolarità il sinuoso corpo centrale con la loggia e il tamburo emergente.

Racconti / Un museo complesso

Le aree visitabili del museo. Vedi inoltre il bel video di Mangiarotti https://www.youtube.com/watch?v=xb4cRPs4NQw

Racconti / Mostra filatelica

Una mostra filatelica a Palazzo Carignano, nel 1948, definita "appiccicosa" per l'amore dei collezionisti per i francoobolli...

Structured Data

Wikidata has structured data about Palazzo Carignano / Museo del Risorgimento.
Wikidata logo

License

Share on

Permalink: