Tra vita signorile e vita rurale

Dal disegno settecentesco si legge con chiarezza l'organizzazione della tenuta, con il giardino confinato dalla barchessa e dalla recinzione scenografica a sud, la parte rurale a nord e uno strano giardino o corte recintata nell'angolo nordovest, con una sorta di piccolo padiglione al centro.

Dal disegno preparatorio della mappa Franchini, 1775 circa, si legge la cancellata molto elaborata (oggi coperta dalle edere) che separa il giardino all'italiana (oggi parco secolare) dal brolo (oggi seminativo) .

Share on:
short URL:

License