Icon of the Category "Urban"Caluso Caluso

Caluso

Un passato antico glorioso e uno più recente di cittadina industriale; oggi conosciuta per la produzione del vino Erbaluce.

Nota per i suoi vini, fin da tempi remoti: la caratteristica più singolare di Caluso è la composizione del terreno, di origine morenica, che, insieme alla felice posizione geografica e il clima favorevole, consente la coltivazione della vite, in particolare del vitigno Erbaluce, da cui si ottengono i preziosi vini D.O.C., apprezzati anche sul mercato internazionale. Nota anche per il canale che porta il suo nome che, con cinquecento anni di storia, resta una delle opere idrauliche più interessanti realizzate nel passato.

Information curated by:
milli paglieri, Staff Landscapefor (2018-2022)

Geographic coordinates:
45.3082° 7.8897°

Open AtlasFor

Media available

La città adagiata nella piana e sullo sfondo il lago e i vigneti.

La Porta Canalis, l'unica rimasta delle quattro che si aprivano nelle mura medievali.

Stralcio del Piano della Bealera, un disegno di giuseppe Tosetti del 1686.

Un'immagine degli anni Venti di palazzo Valperga, poi Spurgazzi.

La porta Canalis del XII secolo, l'unica rimasta dei quattro ingressi al borgo medievale.

Il Chiostro del convento dei Francescani, dove è previsto di trasformare una parte del convento in sede di centro culturale.

Piazza Ubertini a Caluso con la chiesa di san Giovanni Decollato e il vecchio Palazzo del Municipio

Il palazzo settecentesco.

Il maestoso fronte del palazzo Valperga di Masino, sede del Comune.

La lapide posta dal Comune nel luogo dell'eccidio dei 15 partigiani, avvenuto il 7 aprile 1944.

Learn more

Structured Data

Wikidata has structured data about Caluso.
Wikidata logo

License

Share on

Permalink: