La costruzione della Regia Mandria di Chivasso

A metà del XVIII secolo il canale ebbe un ruolo fondamentale in relazione alla Regia Mandria di Chivasso: voluta da Carlo Emanuele III di Savoia nel 1758 come sito di appoggio nel trasferimento dei cavalli dalla Mandria di Venaria agli alpeggi estivi situati nel Biellese, la Regia Mandria fu costruita all'interno di un grande lotto rettangolare a nord della città di Chivasso, in prossimità del canale di Caluso per sfruttarne le potenzialità. La progettazione dell’impianto idrico della Regia Mandria di Chivasso, affidata nel 1760 all'Architetto Giuseppe Giacinto Bays, richiese interventi per l'aumento della portata d’acqua e il prolungamento del tracciato del canale dal territorio di Caluso fino alla tenuta. I lavori terminarono nel 1768, quando l'architetto Bays otteneva la nomina di Direttore del Regio Canale di Caluso.

Giuseppe Piero Bagnetti, vista della Mandria, fine XVIII secolo.

Share on:
short URL:

License