Il “carattere unico della città”

Il palasport è stato concepito e studiato per inserirsi nel contesto urbano torinese caratterizzato da un tessuto storico articolato e complesso. Nel rispetto di questi due aspetti Isozaki afferma: «Ho tenuto conto del carattere unico della città, legato alla griglia ortogonale delle strade, sopravvissuta, a differenza delle altre città, fino all'età moderna. Questo edificio geometrico si accorda con quella griglia: la stessa forma è riproposta all'esterno, nel giardino: il prato presenta le stesse misure del palazzo».

Veduta aerea dell'are di intervento adiacente a piazza D'Armi

Events calendar:
Bordi metropolitani

.

Share on:
short URL:

License