Icon of the Category "XXI Cent."Chiesa del Santo Volto, Parco Dora Torino

Chiesa del Santo Volto, Parco Dora

Una chiesa a pianta ottagonale e rivestimento il laterizio. Esempio di edificio in mattoni dell'architetto Mario Botta.

Complesso del “Santo Volto” realizzato da Mario Botta tra il 2000 ed il 2006. Complesso religioso dedicato al Santo Volto di Cristo, o Sacra Sindone, custodito dalla Chiesa torinese. Una chiesa moderna carica di fascino e storia, un complesso costituito dall’edificio religioso, da altri servizi parrocchiali che ospitano gli uffici della Curia Metropolitana di Torino e da un Centro Congressi atto ad ospitare eventi di vario genere, in primis organizzati dalla Diocesi torinese. Un edificio monumentale localizzato in un'area ricca di storia e di memoria individuale e collettiva. Un edificio ricco di significato, non solo religioso.

Information curated by:
Giovanni Caci (2018-2024)

Geographic coordinates:
45.0928° 7.662°

Open AtlasFor

Address:
Via Val della Torre, 11

Tags:
#chiesa, #architettura.

Related POIs:

Media available

In questa vista aerea è possibile osservare il rapporto di pieni e vuoti, di edificio e spazio pubblico ed urbano. È ben visibile il concetto di grande piazza urbana, delimitata dalla manica ad L, in rosso, che ospita i servizi e gli uffici della Curia Metropolitana e dal volume della chiesa, in giallo. In azzurro parte dell’ambito di Spina 3 con la riconoscibile tettoia dello strippaggio.

Il lotto di edificazione del complesso si trova in una delle zone di trasformazione della città di Torino, in particolare si trova in quella che viene chiamata Spiana 3, concetto di spina che nasce con il Piano Regolatore del 1995. Prima dell'intervento di riqualificazione dell'intero parco: è visibile l’elevata superficie (in grigio scuro) occupata dalla Fiat Ferriere Ingest; si può notare come il lotto occupato oggi dalla Chiesa Del Santo Volto fosse in precedenza occupato da tale fabbrica.

Dopo l'intervento di riqualificazione dell'intero parco, confrontandolo con la precedente immagini si osserva come la demolizione del complesso delle Ferriere abbia lasciato un grosso vuoto urbano che oggi è stato riprogettato con funzioni differenti che vanno dal commercio, all’abitazione e che comprendono anche la funzione religiosa con la Chiesa del Santo Volto (in rosso).

Storia / Fasi costruttive

Il tempo di costruzione è stato di circa 29 mesi; periodo lungo il quale la costruzione si è sviluppata per lotti. La facciata doveva essere completata per le Olimpiadi invernali di Torino, per effettuare queste lavorazioni nel minor tempo possibile si è scelto di operare attraverso pannelli prefabbricati in cotto come rivestimento delle strutture in cemento armato.

Architettura / Piante architettoniche

Sinistra: Pianta del secondo interrato, quota -7.00 m Centro: Pianta del piano terra, quota 0.00 m Destra: Pianta del secondo piano, quota +7.00 m

Architettura / Sezioni architettoniche

Sopra: Sezione longitudinale Centro: Sezione trasversale Sotto: Prospetto Est

Un modello in cui è possibile osservare sia similitudini sia contrasti. La manica della Curia, il volume ad L, risulta rigoroso, semplice, una forma quasi pura, una facciata identificabile come tale, scandita da un motivo ripetitivo porticato ed ampie finestre al piano superiore. Un scansione che rimanda a colti riferimenti progettuali quali Casa Aurora o il Cimitero monumentale di San Cataldo opere iconiche dell'architetto Aldo Rossi. L'edificio della chiesa, invece, sembra essere lontano ...

Un edificio pensato e progettato partendo dal vuoto centrale, vuoto che è tale grazie alla presenza delle sette torri. Un volume scavato partendo da una forma unitaria. Osservando il modello e l'edificio da differenti punti di vista è possibile intravedere un'immagine unitaria, un volume unico composto sì da elementi divisi ma non separati ed autonomi. Un edificio che vuole essere un punto di riferimento per il contesto in cui si trova, un elemento, un landmark che ricorda un «fiore mineral...

Ex-ciminiera dello stabilimento Fiat - Ingest integrata nel complesso del Santo Volto. Altezza 60 metri. Fotografia Caci Giovanni, dicembre 2019.

Fotografie Caci Giovanni, dicembre 2019

Le pietre poste in verticale vengono illuminate dalla luce, appaiono quindi chiare, mentre le pietre poste in modo inclinate non vengono illuminate per tanto appaiono scure. Fotografia Caci Giovanni, dicembre 2019.

Note biografiche / Bibliografia

Fotografia Caci Giovanni, dicembre 2019

License

Share on

Permalink: