Icon of the Category "XVIII Cent."Palazzo Cotti di Brusasco Torino

Palazzo Cotti di Brusasco

Palazzo nobiliare settecentesco a firma dell'architetto Nicolis di Robilant.

Un palazzo nobiliare che sorge all'interno del terzo ampliamento, sullo schema dei grandi palazzi di Juvarra e Plantery, situati nei pressi della piazza centrale, piazza Savoia. La posizione dei palazzi seguiva infatti una gerarchia legata all'importanza dei loro proprietari. Il palazzo destinato ad un nobile, Cotti di Brusasco, presidente della Corte dei Conti, si trova in una posizione arretrata, ma in seconda fila, subito dietro alla piazza.

Information curated by:
milli paglieri, Vincenza Di Lecce (2020-2024)

Geographic coordinates:
45.0755° 7.6766°

Open AtlasFor

Media available

Il palazzo è situato in via Bligny 5, nell'isolato Sant'Anselmo, nel terzo ed ultimo ampliamento della città, all'interno delle mura settecentesche. L' ampliamento a ovest, pianificato da Juvarra, comprendeva diversi palazzi che venivano commissionati dalle famiglie nobili come sede di rappresentanza in città. Costruito nel 1711 su progetto dell’architetto Nicolis di Robilant per Giovanni Ottavio Cotti di Brusasco, primo presidente della Corte dei Conti, prevedeva, oltre al piano nobile dest...

License

Share on

Permalink: