La facciata e gli affreschi dell'Ottocento

Nel corso del XIX secolo, all’interno della chiesa vengono realizzati interessanti affreschi, come quelli di Paolo Emilio Morgari nella cupola ellittica e di Francesco Gonin tra le colonne laterali. Carlo Ceppi disegna il pulpito e i confessionali. La facciata neoclassica, voluta da Carlo Alberto nel 1834, è opera di Carlo Bernardo Mosca e sostituisce il progetto previsto da Filippo Juvarra un secolo prima. Le colonne corinzie reggono un frontone triangolare e ospitano tra loro le statue dei santi protettori Maurizio e Lazzaro.

Share on:
short URL:

License