Dal cortile alla mole

Sul retro, nel cortile interno il linguaggio architettonico differisce dal prospetto su strada. Gli ultimi tre piani sono intonacati e non in laterizio, vi sono balconi coperti da irregolari volte a botte. Il linguaggio qui utilizzato sembra essere totalmente differente dal resto dell'edificio. La vista di parte della mole fa capire come l'edificio si trovi all'interno di un isolato particolarmente centrale nella città storica.

Share on:
short URL:

License