Icon of the Category "Di borgo" Mombaruzzo Mombaruzzo

Il Palazzo Marchionale Di Negro – Pallavicini

Situato in Borgo Basalone (ovverlo pa parte nuova) è un Palazzo seicentesco di tipico stile genovese e rappresenta uno dei pochi esempi di architettura ligure in Piemonte. Voluto dalla nobildonna Lelia Di Negro - nipote di Ambrogio Di Negro, già Doge di Genova - quando, investita dei feudi omonimi e divenuta Marchesa di Mombaruzzo e Contessa di Quaranti, decise lo spostamento del palazzo marchionale dal recinto fortificato del Castello ad una posizione ancora più dominante e di sicuro effetto scenografico. Gli affreschi del piano superiore, per altro ben conservati, rispecchiano una certa tendenza a riprendere modi cinquecenteschi, in atto verso la fine del XVIII sec. Notevole la cucina situata al pian terreno, anch'essa in ottimo stato, nella quale si vedono realizzati molti intendimenti dovuti a Benjamin Thompson, conte di Bumford, che portarono alla razionalizzazione del vano cucina dalla seconda metà del XVIII sec.: ampia cappa per la disciplina dei fumi e l'ottimizzazione del calore, piani di lavoro “in vita”, fornelli (detti poi “alla Bumford”), lavello, pozzo, dispense e quanto consentiva una più confortevole preparazione dei cibi. Abitato stabilmente dal 1709 per circa un secolo, riccamente addobbato, divenne una vera e propria corte che esercitò la sua influenza sui maggiorenti del paese e delle località vicine. La proprietà attraverso apparentamenti tra diverse famiglie patrizie genovesi, giunse all'ultima Marchesa di Mombaruzzo, Carlotta Pallavicini Giustiniani

Il Palazzo visto dall'esterno

Share on:
short URL:

License