Una struttura semplice ed evocativa

Le OGR coprono oltre 20 mila metri quadri, disposti secondo una pianta “ad H”. I due corpi principali sono suddivisi all’interno da due file di pilastri in ghisa, che creano uno spettacolare impianto a navata.

La foto ad officine dismesse, prima dell'intervento di rifunzionalizzazione

Share on:
short URL:

License