Icon of the Category "Art"Of Grounds, Guts and Stones Bra

Of Grounds, Guts and Stones

Il gruppo scuoltoreo site specific di Otobong Nkaknga realizzato per l'area esterna dell'Università delle Scienze Gastronomiche.

L'opera di arte pubblica (2022) rientra nell' iniziativa "A Cielo Aperto" promossa dalla Fondazione CRC. L'intervento è composto da una serie di sculture-sedute che entrano in diretto contatto con l'ambiente circostante e la comunità locale. L'opera è corente con la ricerca artistica dell'artista che affronta temi legati alla crisi ecologica e all'attenzione all'ambiente naturale.

Information curated by:
Raytrayen Beakovic Lauria (2024)

Geographic coordinates:
44.68241° 7.89435°

Open AtlasFor

Address:
Piazza vittorio emanuele II, 9 - Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Unisg)

Tags:
#pubblica, #ecologia, #arredo, #scultura, #fondazione, #arte, #contemporaneo, #naturale, #a-cielo-aperto, #crc, #otobong-nkaknga.

Related POIs:

Media available

Presentazione / Il gruppo scultoreo

La serie vista dall'alto. Foto LavezzoStudio

Nella gif un'immagine presa da google earth che rende chiaro l'immersione nell'ambiente naturale circostante. La seconda immagine è una visione della serie con sfondo l'edificio sabaudo, sede dell'Università.

Storia / A cielo aperto

A Cielo Aperto è un progetto di arte pubblica commissionato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo (CRC) nel 2022 attuato per celebrare il suo 30° anniversario nel programma "La generazione delle idee". Il progetto si è formalizzato nella creazione di quattro nuove opere d'arte contamporanea eseguite per mano di altrettanti artisti e dislocate in differenti spazi pubblici nella provincia di cuneo. Attuato in collaborazione con il Castello di Rivoli Museo d'Arte Contemporanea, la curatel...

Le sculture sono sedute in marmo in cui sono stati inseriti dei tubi in metallo e fioriere. La flora piantata all'interno della scultura è costituita da piante aromatiche locali e stagionali che si adattano al territorio cuneese, caratterizzato da inverni molto freddi ed estati molto calde. Alcune delle specie piantate sono Viburnum tinus, Juniperus communis, Lavanda nana hidcote, Hellebours x hybridus "Pink", Punica granatum Nana, Cornus alba elegantissima (rosso) - Cornus stolonifera flavir...

Progetti / Il progetto

Otobong Nkanga, progetto per Of Grounds, Guts and Stones / Sulle terre, le trippe e le pietre, 2022-2023 Courtesy l’artista e Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino

Progetti / Lo studio digitale

Otobong Nkanga, studio per Of Grounds, Gusts and Stones, 2022-2023 Disegno digitale. Base in pietra disegnata da Linda Schuster. Composto e disegnato da Otobong Nkanga

Progetti / Primo schizzo

Otobong Nkanga, primo schizzo per Of Grounds, Guts and Stones / Sulle terre, le trippe e le pietre, 2022-2023 Courtesy l’artista e Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino

Otobong Nkanga, Of Grounds, Guts and Stones / Sulle terre, le trippe e le pietre, 2022-2023 Courtesy l’artista e Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea, Rivoli-Torino

Trailer Fondazione CRC

video di Telegranda

video di telegranda

Note biografiche / Carolyn Christov-Bakargiev

Carolyn Christov-Bakargiev (1957, Ridgewood, New Jersey), cittadina italiana e statunitense, è direttore del Castello di Rivoli Museo d’Arte Contemporanea e della Fondazione Cerruti di Torino. È stata Chief Curator al P.S.1 Contemporary Art Center – A MoMA Affiliate di New York dal 1999 al 2001, quando è entrata a far parte del Castello di Rivoli come Capo curatore (2002-2009). Ha curato la 16a Biennale di Sydney nel 2008, e ha diretto dOCUMENTA(13) nel 2012 a Kassel, Kabul, Banff e Il Cairo/...

License

Share on

Permalink: