Icon of the Category "Architecture"Complesso Ex Ospedale degli Infermi Biella

Complesso Ex Ospedale degli Infermi

Il complesso dell'ex ospedale degli Infermi occupa una vasta area a ridosso del centro urbano e comprende numerosi edifici sorti a partire da XIX secolo.

L'Ospedale degli Infermi di Biella ha rappresentato un esempio di progresso nella medicina e nella sanità pubblica. La sua storia è intrinsecamente legata all'evoluzione dell'assistenza medica nel corso dei secoli, dimostrando un costante impegno nella fornitura di cure di alta qualità per la comunità locale.

L'istituto si trasferì dalla sede originaria situata nella chiesa della SS. Trinità nell'ex-convento di S. Pietro degli Agostiniani, ivi esistente. Il complesso immobiliare dell’ex Ospedale è costituito da una decina di edifici ricompresi nel quadrilatero tra via Caraccio, via Carducci e via Marconi. La superficie lorda di pavimento (SLP) totale è pari a 48.000 mq circa.

Nel 2014 la sede ospedaliera è stata trasferita a Ponderano, all'interno di un nuovo edificio appositamente costruito che rappresenta l'attuale nuova sede dell'ospedale.

A partire dal 2013 l'area del vecchio ospedale è stata oggetto di numerosi dibattiti e progetti che, tuttavia, rimangono aperti fino ad oggi.

GLI EDIFICI: - Ospedale degli infermi - primo blocco (1850) - Ospedale degli infermi - primo blocco (1855) - Padiglione Grupallo (1915) - Forno crematorio (1928) - Padiglione Cartotti (1928) - Padiglione Trossi (1928) - Padiglione Caraccio (1938) - Monoblocco (1938) - Chiesa di San Francesco d'Assisi (1955)

I CONCORSI SULL'AREA:

2013 - CONCORSO DI IDEE Nel 2013 il Comune di Biella ha indetto un concorso di idee per il riordino urbanistico e la riconversione funzionale del Comparto dell’Ospedale “Degli Infermi”. Il bando del concorso sottolineava l’impatto negativo del “trasloco” dell’ospedale e la necessità di valorizzare l’area nell’ottica di un rilancio dell’area, in collegamento con il centro cittadino. Il concorso ha visto la partecipazione di 28 gruppi di progettisti italiani e stranieri.

2016 - SVILUPPO GENOVA Nel 2016 Asl Biella ha dato incarico a Sviluppo Genova S.p.A. di sviluppare un programma di progetto per l’acquisizione mediante acquisto e riqualificazione dell’ex Ospedale, prevedendo la realizzazione di un polo all’avanguardia per attività commerciali e sanitarie.

Information curated by:
Chiara Meneghello, Giacomo Ferraro, Ilaria Cadamuro, Biella.EstUrbano (2023-2024)

Geographic coordinates:
45.56628° 8.06029°

Open AtlasFor

Media available

Dal XIII secolo all'abbandono.

Padiglione Trossi (Anni '20) Foto di Studio Rossetti e Archivio Minoli

Storia / Monoblocco, 1937

Foto di Studio Rossetti, Veduta dell'Ospedale di Biella, 1937 - 202217 5

Foto di Minoli, Veduta aerea dell'Ospedale di Biella, anni '60 e '70

Nel 2013 il Comune di Biella ha bandito un Concorso di Idee intitolato “Riordino urbanistico e riconversione funzionale del Comparto dell’Ospedale degli Infermi” al fine di stimolare la riflessione e la progettualità sull'Ex Ospedale.

License

Share on

Permalink: