Icon of the Category "1400-1500"Castello della Rotta Moncalieri

Castello della Rotta

Medieval fort famous as "the most haunted castle in Italy"

Between Moncalieri and Villastellone, in the province of Turin, stands the Castle of the Rotta, which is cited by many lovers of mysteries as a place of apparitions of ghosts. The castle is a private property, access to the site is not allowed and it is therefore very difficult to carry out on-the-spot checks.

Information curated by:
Giulietta De Luca (2015-2022)

Geographic coordinates:
44.946305° 7.716391°

Open AtlasFor

Tags:
#medioevo.

Media available

La casaforte è stretta tra la strada provinciale e l'autostrada e si è perso il ruolo strategico del sito alla confluenza del Banna nel Po, ormai lontana, che nel medioevo era importante luogo di difesa

Un presidio sulla conflenza dei due fiuni è segnalato sin dall'epoca romana, e parte delle strutture su cui è costruito l'edificio che possiamo vedere sono medioevali. Le forma attuali sono di metà del XV secolo.

Il castello oggi

Lo stemma

Tommaso Francesco di Savoia Carignano

In seguito ai restauri (1980/90), la casaforte ha rivelato la sua struttura quattrocentesca. L' edificio attuale è un quadrilatero con un vasto cortile interno e una cisterna centrale, una cappella, la torre di vedetta. Gi altri lati comprendono un' ala abitativa, una sala di rappresentanza, un cellario, stalle, magazzini.

Dai primi dell Novecento l'abbandono, la leggenda templare, l'essere teatro di morti violente e di pazzia del Re furono tutti precedenti che alimentarono leggende su fenomeni soprannaturali che infesterebbero il castello. Negliultimi decenni l'attenzione ai luoghi dell'occulto e dell'esoterismo si è sviluppata, e il castello è citato da molte testimonianza, difficili da verificare .

Particolari / Il nome

Il Castello della Rotta nella Carta dello Stagnone (1772), quasi sulla riva del Po, e visto dai satelliti oggi. Il Po non è neppure visibile

Si narra che in passato qui vi giunse una marchesina francese destinata a sposare il padrone del maniero. Lei però innamorata e corrisposta da un cavaliere crociato lo rifiutò, probabilmente anche perché il nobile era vecchio e zoppo, mentre il suo fidanzato era bello e coraggioso. Ma il promesso sposo era pure spregevole perché senza tanti complimenti gettò la sventurata dalla torre! Il cavaliere appena apprese la terribile notizia si votò a Dio e partì per la Terra Santa a combattere gli ar...

Foto modificata della processione degli spettri che ha luogo ogni anno

Racconti / Frate Guglielmo

Si racconta poi del fantasma di un certo Frate Guglielmo, colpevole d'aver commesso vari delitti tra cui omicidio, sevizie ed abuso carnale, murato vivo all'interno di una nicchia aperta nel muro nelle viscere del Castello della Rotta.

Il portone d'ingresso del castello, con scritte inneggianti a demoni e fantasmi

Learn more

Structured Data

Wikidata has structured data about Castello della Rotta.
Wikidata logo

License

Share on

Permalink: